Elezioni amministrative 2016 in Comune di Ravenna : quer pasticciaccio brutto de la monnezza , un regalo alle opposizioni

La storia delle elezioni locali nei Comuni della provincia di Ravenna ha mostrato , quasi sempre , l’incosistenza programmatica delle opposizioni alle giunte di sinistra o centro sinistra anche perché , queste , sono sempre state , come cantava Lucio Dalla : “amministrazioni niente male “ Ora a ridosso delle elezioni per il rinnovo del Sindaco e del Consiglio Comunale del Comune capoluogo di Ravenna è stata offerto , ai partiti di opposizione , su un piatto d’oro , l’argomento principe per la loro campagna elettorale contro il PD: la multiutilities Hera di proprietà pubblica ha affidato , con appalto al massimo ribasso , il servizio di smaltimento rifiuti ad una società milanese che , ( da tempo sembra navigasse in pessime acque ) , ha lasciato il territorio comunale sommerso di rifiuti , roba da far invidia a Napoli. Se ovvia è , in primis , la ir-responsabilità di Hera e delsuo Consiglio di Amministrazione , grave la responsabilità politica del Comune proprietario della società . Detto da un scritto al PD , prima che finisca male :  anche a Ravenna c’è bisogno di “rottamazione ”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *